LaRedoute

Puglia: 'Festival Innovazione' alla Fiera del Levante dall'1 al 3 dicembre

Bari, 28 nov. - (Adnkronos) - Saranno oltre 100 gli stand per la seconda edizione del Festival dell'Innovazione, promossa dalla Regione Puglia, dall'Agenzia regionale per la Tecnologia e l'Innovazione, dalle cinque universita' pugliesi, dal Cnr, dall'Enea con la collaborazione della Fiera del Levante, che si svolgera' a Bari dall'1 al 3 dicembre nei padiglioni della Campionaria. Finanziata dal programma operativo Fesr 2007-2013 per 500mila euro, la manifestazione si snodera' attraverso quattro macro aree tematiche: Innovention (Innovation+Invention), che racchiude i temi dedicati alla meccatronica, all'aeronautica, all'Ict e ai nuovi materiali; Land, dedicata alle biotecnologie, alle scienze della vita, all'agroindustria, all'energia e all'ambiente; Imagination, in cui trovano spazio le innovazioni legate all'industria della creativita', al turismo, ai beni culturali, alla formazione, alla comunicazione, alla pubblica amministrazione; InnovAbilia, dedicata alle innovazioni per la qualita' della vita. Ad illustrare il Festival i tre assessori regionali Loredana Capone (sviluppo economico), Nicola Fratoianni (Politiche giovanili) ed Elena Gentile (Solidarieta' sociale) e i due presidenti, dell'Arti Giuliana Trisorio Liuzzi e della Fiera del levante Domenico Lacirignola. ''Un lavoro straordinario realizzato con strumenti finanziari insufficienti e per questo ci impegneremo nelle pieghe del prossimo bilancio a trovare ulteriori risorse', ha commentato Fratoianni che ha anche parlato del Festival come di ''una grande occasione per discutere e per rappresentare una rete di interventi che altrimenti non avrebbero alcuna relazione tra di loro. Il fattore competitivita' e innovazione quale fattore di crescita strategica per la regione Puglia - ha continuato - e' l'elemento chiave delle politiche di sviluppo della giunta regionale che attraversa trasversalmente i diversi settori, dalle tecnologie alle imprese, dai diversamente abili alle politiche giovanili e alla creativita'''.

Nessun commento: