LaRedoute

In mostra la bella Irpinia: il turismo punta sull’arte

Tornano di scena gli appuntamenti targati “Nascette … sotto Federico II”, l’originale iniziativa di promozione territoriale “made in Irpinia” che punta al turismo di qualità. Ben 40 eventi natalizi si alterneranno da oggi, 28 dicembre, fino al 6 gennaio in numerosi comuni irpini: Montefalcione, Pratola Serra, Lacedonia, Gesualdo, Serino, Montoro Inferiore, Volturara Irpina, Lacedonia, Montoro Superiore.
IL PROGETTO
Il progetto storico-culturale, finanziato in parte dalla Regione Campania, coinvolge Montefalcione come comune capofila di un partenariato di ben undici enti locali: Candida, Gesualdo, Lacedonia, Montoro Inferiore e Superiore, Prata di Principato Ultra, Pratola Serra, San Nicola Baronia, Serino e Volturara Irpina. Il cartellone complessivo degli eventi, che va dal mese di dicembre ad aprile 2012, è ricco di appuntamenti e soprattutto variegato per ogni tipologia di pubblico. “Nascette… sotto Federico II” è un progetto che intende raccontare la Campania, in particolare l’Irpinia, in un viaggio che l’attraversa per poterla mostrare dal punto di vista folkloristico e delle sue tradizioni.
GLI APPUNTAMENTI IN IRPINIA DAL 28 DICEMBRE AL 6 GENNAIO
Dopo i numerosi eventi che hanno già attraversato l’Irpinia fino al 27 dicembre, da oggi e fino all’Epifania si prosegue con le nuove tappe del progetto “Nascette … sotto Federico II”, particolarmente ispirate al clima natalizio e di festa di questi giorni. Oggi, 28 dicembre, doppio appuntamento a Montefalcione (teatro Tenda) e Pratola Serra (San Michele di Pratola, piazza dei Mercadanti) dove si svolgerà, rispettivamente, dalle 20.30 la proiezione di un film a cura del forum giovanile e dalle 18 la rappresentazione del presepe vivente. Il 29 tappa in 5 comuni: Pratola Serra (San Michele di Pratola, dove in piazza dei Mercadanti sarà di scena dalle 18 il presepe vivente); Lacedonia (alle 20.30 presso il teatro comunale appuntamento con lo spettacolo teatrale “Preferisco il Novecento” a cura di Luciano Capurro, mentre dalle 17 zampogna e ciaramella itineranti al mercatino di natale); Gesualdo (che ospiterà presso la chiesa Santissimo Rosario un concerto di musica natalizia a cura di giovani musici gesualdini, a partire dalle 20.30); Montefalcione (presso il teatro Tenda serata liscio e latino americano a cura de “Gli amici del ballo”); Serino (presso la Chiesa San Giovanni Battista, frazione Ferrari, dalle 19, Canti e musiche della tradizione popolare natalizia, a cura del Gruppo Paranza ‘ro lione). Si prosegue il 30 a Montefalcione (presso il teatro Tenda, con musica popolare dell’Irpinia a cura di Pratola folk, dalle 20.30), Montoro Inferiore (al centro sociale sindacale “Salvatore Carratù”, dalle 20, spettacolo teatrale “Al teatro… momenti magici” della compagnia teatrale “Luna rossa”), Volturara Irpina (al centro storico a Cap nnimont! dalle 18 zampogne e ciaramelle itineranti nel presepe). Per l’ultimo dell’anno, a Montefalcione concerto di fine anno con Valerio Ricciardelli e Klezband, di scena alle 22.30 presso la tendostruttura; a Pratola Serra, presso la palestra comunale della scuola elementare, alle 23, veglionissimo di capodanno; a Volturara Irpina concerto di fine anno del Gruppo Paranza ‘ro lione dalle 22 presso la tendostruttura e poi dj music; a Montefalcione da mezzanotte dJ music presso la tendostruttura. Il primo gennaio a Montefalcione appuntamento con la serata danzante a cura de “I nuovi del liscio”, presso il teatro Tenda dalle 21 ed a Pratola Serra, presso l’Auditorium Giovanni Paolo II, alle 16, film per bambini, a seguire film per tutti. Il 2 gennaio a Montefalcione è in programma animazione per bambini e proiezione film a cura della Croce Rossa Italiana di Montefalcione, alle 18.30 presso il teatro Tenda, mentre a Pratola Serra, presso il centro di comunità di Serra di Pratola, alle 17, serata cinema “Film per bambini”, presso la chiesa Maria SS. Addolorata, poi alle 18.30 “Concerto di Natale” a cura del coro ADA di Pratola Serra. Infine, presso il teatro comunale (scuola media), alle 20, spettacolo teatrale “Miseria e nobiltà” a cura della compagnia teatrale “Teatro nel teatro”, ed alle 21, presso il centro di comunità di Serra di Pratola, serata cinema “Film per tutti”. Altri appuntamenti sono in calendario per il 3 gennaio, a partire da Lacedonia, dove, presso il teatro comunale, alle 20.30, si terrà lo spettacolo teatrale a cura di Luigi Frasca, mentre a Montefalcione, presso il teatro Tenda, alle 17 il teatro dei burattini “La casa di pulcinella” ed alle 20.30 serata di canto e danza a cura dell’Accademia dello spettacolo e dell’arte Liberty. A Pratola Serra, presso il Palasport “Don Teobaldo Acone”, alle 20.45 spettacolo di cabaret “Scusatemi se insisto… Il meglio del fondamentalista”, a cura di Enzo Costanza e Simone Schettino. Il 4 gennaio, a Montefalcione, presso il teatro Tenda, alle 20.30, sarà di scena lo spettacolo teatrale “Natale al basilico” a cura dell’Accademia dello spettacolo e dell’arte Liberty, mentre a Pratola Serra presso l’ Auditorium Giovanni Paolo II, prima alle 19.30 Premio “Pratola Serra nel mondo”, poi alle 20.30 tombolata di beneficienza alla quale interverranno i “Pratola Folk”. Numerosi anche gli appuntamenti del 5 gennaio, a partire da Montefalcione, dove, presso il teatro Tenda, alle 18, ci sarà lo spettacolo teatrale “Il gatto con gli stivali” a cura del Teatro dell’osso, poi alle 22.30 veglione Bar Italia e Bar Kaffeina. A Montoro Superiore, in frazione San Pietro, alle 17, esposizione artigianato e prodotti tipici con zampogna e ciaramelle nel presepe vivente, ed alle 20.30, presso il centro di comunità di Serra di Pratola, “Serata cabaret” a cura del centro “Enzo Aprea” di Atripalda con i Teatrabili. A Volturara Irpina, invece, presso la tendostruttura, alle 19.30, concerto di tradizioni musicali natalizie a cura dell’associazione culturale Simposio. Gli eventi natalizi di “Nascette … sotto Federico II” chiudono il 6 di gennaio a Montefalcione, presso il teatro Tenda, alle 21, con tombolata della Befana; a Montoro Inferiore, presso il centro sociale sindacale “Salvatore Carratù”, alle 20, con lo spettacolo teatrale “Filumena Marturano” a cura della Compagnia teatrale “Totò”; a Montoro Superiore, frazione San Pietro, alle 17, con l’esposizione di artigianato e prodotti tipici, zampogna e ciaramelle nel presepe vivente; a Pratola Serra, in corso Vittorio Emanuele, alle 15, con lo spettacolo di animazione per bambini “E’ arrivata la befana” a cura di Tony&Fiore. Infine, a Serino presso il mercato coperto di Sala di Serino, alle 17, con lo spettacolo per bambini a cura di Magic Animation.

di Antonietta Miceli  - denaro.it