LaRedoute

A Busseto "Il maiale in tavola". Appuntamento con la gastronomia e cultura nella città di Verdi sabato e domenica: il programma della manifestazione

Appuntamento con la gastronomia e cultura nella città di Verdi sabato e domenica: il programma della manifestazione

Verdi taglia la TorronataVerdi taglia la Torronata
BUSSETO (Parma) – Sabato e domenica torna a Busseto “Il maiale in tavola”, la fiera gastronomica giunta alla terza edizione e organizzata dal circolo culturale Alberto Pasini con il patrocinio del Comune e la collaborazione della Va Pensiero Viaggi.
Nelle vie del centro a pochi passi da casa Barezzi – dimora del suocero mecenate di Verdi - si potrà gustare, oltre al culatello di Zibello Dop, lo strologhino, l’unico salame, prodotto con i ritagli del culatello da gustare, anche morbido, dopo soli quindici giorni. E ancora la spalla cotta di San Secondo, tanto cara a Giuseppe Verdi da volerla spedire agli amici con le istruzioni per la cottura, la spalla di Palasone di Sissa, stagionata e consumata cruda, il cappello del prete, specialità natalizia, e la mariola, un cotechino di carni magre e sceltissime.
In piazza Giuseppe Verdi, davanti al meraviglioso Teatro dedicato al grande compositore che non vi mise mai piede, il Palasalsiccia, una tensostruttura riscaldata, proporrà per tutti i visitatori per la cena di sabato antipasti di salumi misti, cappelletti in brodo, guancialini con polenta, Sacrao, il cotechino con le verze, e dolci della tradizione. Gradita la prenotazione (Va Pensiero Viaggi - 052492272).

Culatelli di Zibello DopCulatelli di Zibello Dop
Domenica alle 11 una giuria qualificata di giornalisti ed esperti decreterà il vincitore del concorso gastronomico “Al cudghèn pù bon”, alle 12 Roberto Codazzi presenterà il volume L’alfabeto della cucina verdiana, un racconto delle preferenze enogastronomiche del Maestro delle Roncole dalla ‘a’ alla ‘z’, mentre alle 15 sarà servito Il monsignore, il mega cotechino di un quintale. Alle 17 sarà la volta della Torta Torronata del Maestro, la tipica frolla di Busseto ripiena di mandorle, cedri canditi e cioccolato, che Verdi conobbe a Milano e faceva preparare alla sua cuoca a Sant’Agata.
Da non perdere anche la Spongata di Busseto, dalle origini antichissime.
Giochi e attrazioni per bambini intratterranno le famiglie, mentre la Minestron Band di Mauro Adorni animerà la fiera con le canzoni in dialetto e le gag scatenate.
“L’intento della manifestazione - spiega Afro Gotti, presidente del Circolo Pasini - è quello di tramandare alle prossime generazioni che ci succederanno le usanze i costumi e soprattutto i valori e l’identità che sono stati espressi da chi ci ha preceduto. Ci sentiamo un po’ ‘operatori culturali’ di un territorio che ritrova la tradizione e la propria identità smarrita nell’epoca di internet”.
Piazza Verdi a BussetoPiazza Verdi a Busseto
I dintorni
La zona, nel raggio di poche decine di chilometri, propone itinerari culturali di grande interesse: dalla Collegiata di S. Bartolomeo al Palazzo del Monte di Pietà o la mostra antologica permanente dedicata a Guareschi a Busseto, ma anche il Museo di Storia Naturale fondato da J.B. Fourcault a Parma, i percorsi verdiani dalle Roncole a Sant’Agata e ancora rocche e castelli, insieme al tratto parmense della via Francigena. È dunque possibile prenotare un pacchetto turistico weekend “speciale Maiale in tavola” che comprende pernottamento, cena presso la manifestazione, visita a una cantina di stagionatura dei salumi e del Culatello di Zibello, a partire da euro 69,00 a persona. Info e prenotazioni Va Pensiero Agenzia Viaggi - Via Leoncavallo, 26 - Busseto (PR) - tel. 0524.92272 - rtl. 366.8754841 - e-mail info@vapensieroviaggi.com.
La pagina FaceBook   propone ricette, foto e curiosità.
Parmaonline

Tanti appuntamenti nel fine settimana di Parma e provincia, tra gastronomia, teatro e musica. Eccone alcuni

Parma
Campus Industry: venerdì appuntamento con il grande repertorio degli Ac/Dc suonato dal vivo dai Riff/Raff.
Lenz Teatro: venerdì doppio appuntamento Natura Dèi Teatri. Alle 21 “Pictures from Gihan” di Muta Imago, progetto di ricerca artistica di Claudia Sorace e Riccardo Fazi, attivo a Roma dal 2006. Replica alle 22.30 “La Gloria”, creazione di Lenz Rifrazioni per Natura Dèi Teatri, di Maria Federica Maestri e Francesco Pititto, rilettura e riscrittura di una tra le opere meno indagate e conosciute di Gabriele D’Annunzio, che vede in scena Valentina Barbarini.
Biglietti: Euro 10,00 intero, Euro 8,00 ridotto (over 60, studenti universitari, under 30). La Biglietteria apre 30 minuti prima di ogni spettacolo. Data la capienza limitata, è consigliata la prenotazione telefonica. 
Info: Lenz Teatro, Via Pasubio, 3/e, Parma, T. + 39.0521.270141, natura@lenzrifrazioni.it - www.lenzrifrazioni.it
Forum Solidarietà: sabato alle 17 nella sala Truffelli di via Bandini 6 il giovane scrittore Francesco Gallina presenta il suo romanzo d’esordio “De perfectione”, un thriller psicologico che ha già guadagnato il podio di ben cinque concorsi letterari internazionali. Fotografo e scrittore per passione, Gallina è autore di opere di poesia, narrativa lunga e breve con preferenza per il genere giallo e storico. Con lui, interverrà Rossella Di Nuzzo dell'associazione Amici dell'Orto Botanico. Metà del ricavato della vendita del libro andrà a favore dell’attività dell'associazione.
Teatro Regio: domenica alle 21.15 andrà in scena il musical “Biancaneve vs Cenerentola” della Compagnia “Professionisti allo sbaraglio”. L’evento è stato organizzato dai Lions di Parma e provincia a favore dei territori colpiti dalla frane. Per informazioni sullo spettacolo ci si può rivolgere direttamente alle sedi provinciali delle Onlus che hanno aderito: Admo, Aido, Ail, Aism, Bet No@h, Cav, Comunità di Betania, Famiglia Aperta di Castelguelfo, il Cerchio Azzurro.
Teatro del Cerchio: domenica alle 17 continua la stagione per ragazzi con la storica compagnia di burattini “Teatrino dell’es” che metteranno in scena “il circo dei bambini”. C’era una volta un piccolo Circo di marionette e pupazzi, con leoni, elefanti e cavalli un po' pazzi. C'erano anche gli uomini piùpiccoli, alti e magri del mondo, un canarino in cerca del nido, un serpente e una scimpanzé col tutù ballerini, accompagnati da tanti genitori e bambini, che assieme a Pierrot verranno guidati dal domatore Vittorio, col suo violino canterino che suonerà un girotondo a cui parteciperà tutto il mondo. Spettacolo d'animazione sul tema del circo, con burattini, marionette e pupazzi mossi a vista. Verranno presentati circa 15 numeri di 5 minuti l'uno, nei quali è richiesta la partecipazione diretta dei bambini, attiva non solo a livello verbale ma anche motorio. Biglietto: 8 euro adulti – 2 euro bambini Info 349 5740360 – info@teatrodelcerchio.it.

Provincia
Fidenza: da venerdì a domenica dalle 10 alle 20 in piazza Garibaldi esposizione di auto d’epoca, sportive e simulatori d’auto; per i più piccoli gonfiabili e carrozza con i cavalli; per i più giovani musica con dj set. Per chi ama lo shopping piazza Garibaldi proporrà un mercatino dedicato alle specialità enogastronomiche italiane e all’artigianato di qualità. Collecchio: venerdì alle 20.30 alla Corte di Giarola cena benefica con Norberto De Angelis, reduce dalla traversata della Tanzania in handbike. Per l’occasione si farà il punto dell’iniziativa Less is more di Cefa Onlus e si parlerà dei progetti futuri. La cena costa 30 euro, di cui 10 andranno alla onlus.
Busseto: sabato e domenica si svolge la manifestazione “Il maiale in tavola”, evento tra gastronomia e cultura .
Roccabianca: sabato alle 21.15 all’Arena del Sole “Nascosto dove c’è più luce”, testo e regia di Gioele Dix. I biglietti dello spettacolo si possono acquistare all’edicola di Ragazzola, ortofrutta di Roccabianca e Parma Point, via Garibaldi, 18 Parma. Per informazioni 339.5612798 www.teatrodiragazzola.it
fonte: Parmaonline

BTO 2013: IL MONDO DEL TRAVEL 2.0 SI DA APPUNTAMENTO IN TOSCANA

Il 3 e 4 dicembre, alla Fortezza da Basso di Firenze, sesta edizione per Buy Tourism Online
Speaker ed espositori arrivano da Italia, Usa, Canada, Germania, Spagna, Francia e Svizzera
45 le aziende di settore presenti, 8 regioni italiane e 95 eventi in due giorni

Firenze, 26 novembre 2013 – Tutto pronto per la sesta edizione di BTO - Buy Tourism Online www.buytourismonline.com, la manifestazione internazionale dedicata al mondo del travel 2.0 che si svolgerà alla Fortezza da Basso di Firenze il 3 e 4 dicembre. Riflettori accesi su sharing economyweb reputationstart up turistiche e sul futuro delle compagnie aeree tra low cost e top class. Fra i temi chiave di BTO 2013 anche il legame tra musica e turismo e tra enogastronomia e viaggiTra i brand presenti: Ryanair, Emirates Airlines, Google, Trivago, Tripadvisor, Airbnb, Future Brand, Airplus, Instagramers, Amadeus, Simple Booking, BookassistMolte le regioni che hanno aderito e che saranno alla due giorni: oltre la ToscanaLazio, Liguria, Puglia, Basilicata, Sicilia, Umbria e Abruzzo.

Sarà una edizione speciale - ha dichiarato Giancarlo Carniani, direttore scientifico e artistico di BTO - ci siamo focalizzati sulla qualità degli ospiti sia nazionali che internazionali, tra i quali ci sono eccellenze come Philip Wolf, in assoluto il principale conoscitore di turismo online del mondo e fondatore di PhoCusWright, e Neal Gorenflo ritenuto il principale guru della sharing economy. Apriremo cassetti che non abbiamo mai aperto, cercheremo di rispondere alle domande, guarderemo al futuro e cercheremo di capire dove va il nostro Paese”.
                                          
Il 3 dicembre alle 9.15 BTO prenderà il via con l’Opening Session. Dopo i saluti degli organizzatori, saranno proiettati due video: il saluto di Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, e il ricordo di un amico di BTO, Marco Zamperini, il Funky Professor, uno dei principali esperti della Rete scomparso prematuramente in ottobre. Parallelamente, nelle Focus Hall partiranno workshop e convegni. Alle 10.10 il sottosegretario al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Simonetta Giordani, e il consigliere della struttura di missione per l’attuazione dell’Agenda Digitale, Edoardo Colombo, discuteranno di Agenda Digitale e turismo. A seguire, il panel “Turismo in Toscana, nel 2020” con Cristina Scaletti, assessore al turismo della Regione, Alberto Peruzzini, dirigente responsabile Turismo Toscana Promozione, Alessandro Tortelli, direttore scientifico Centro studi turistici e il team di Fondazione Sistema Toscana, impegnati a delineare il profilo del turista del 2020, un ritratto che andrà oltre i paesi BRIC.

Tra gli ospiti da segnalare Andrea Babbi, direttore generale di EnitFabio Lazzerini, Country Manager di Emirates Airlines, la compagnia con sede a Dubai che ha fatto scalpore in questi giorni per aver acquistato 150 Boeing 777 X per un valore di 76 miliardi di dollari; John Alborante, Sales & Marketing Manager Italia, Croazia e Grecia di Ryanair, che a  pochi giorni dalla sua nomina affermò: “Per Ryanair l’Italia è decisamente importante. I dati del 2012 dicono che siamo il secondo vettore dopo quello nazionale. Alitalia ha trasportato 26 milioni di persone, noi 25. Il mio obiettivo naturalmente è far sì che Ryanair diventi al più presto il numero uno. Magari già quest'anno”. Tra gli interventi in programma anche quelli di Giulia Eremita, Country Manager di Trivago ItaliaJoseph Fratangelo, Destination Marketing Sales Manager Italy per Tripadvisor. Inoltre, verranno presentate in anteprima mondiale ricerche sul turismo di Google e Future Brand; verrà presentato anche un nuovo indice di misurazione dell'appeal turistico di una destinazione o di una struttura turistica, si chiamerà Travel Appeal Index e nasce con l'omonima startup da un'idea del toscano Mirko Lalli, grazie ad un importante investimento di H-Farm. Da non perdere il confronto sulle Capitali europee della cultura 2019. A raccontare la loro esperienza: Pierluigi Sacco per SienaPaolo Verri per Matera e Federica Olivares per Bergamo, esclusa dalla corsa solo pochi giorni fa.

HALL VISIONI - Oltre all’attesissimo speech di Philip Wolf, il fondatore di PhoCusWright©, massimo ente di ricerca mondiale sul turismo online, e al confronto tra Fabio Lazzerini e John Alborante, la Hall Visioni ospiterà dei veri e propri eventi nell’evento. Da lì si irradieranno le tematiche che verranno approfondite nelle altre Hall. Social Reputation sarà l’argomento al centro della presentazione di Daniel Edward Craig, fondatore di Reknow, un’azienda che si occupa di social media strategy, online marketing e reputation management per il settore alberghiero in tutto il mondo; Neal Gorenflo, cofondatore di Shareable Magazine, dedicherà il suo intervento proprio alla Sharing EconomyHeither Leisman, Managing Director Europe di Hotel Tonight, affronterà il tema del mobile applicato al mondo travel: quale è il trend? Le stime di crescita? Tra gli ospiti di BTO anche un maestro tecnologo, si tratta di Gigi Tagliapietra. Con lui torna a BTO – Buy Tourism Online il tema della musica come driver per il marketing di un territorio. Pensare alla musica come “il gadget” che fa vendere un luogo, è un approccio riduttivo che non ci pone in vantaggio competitivo con paesi e territori. E infine Richard Wiegmann, CEO di Trust International, parlerà dei trend dell’Hospitality Distribution.

FOCUS HALL - Oltre alla Hall Visioni la Fortezza da Basso ospiterà le Focus Hall nelle quali verranno approfonditi i temi presentati dagli big. Nelle sale denominate “Cassette degli Attrezzi” - basic e advanced - i partecipanti potranno imparare concretamente a utilizzare al meglio gli strumenti offerti dal web e dai social network per promuovere la loro struttura/destinazione, rendendola più attraente e performante. “Di cosa parlano le recensioni e come stimolarne la pubblicazione” o “Cura dimagrante per piccoli budget” sono solo due esempi della vasta offerta del programma “Cassette degli Attrezzi” a BTO 2013. Infine, spazio alle Product Presentation delle aziende del Club degli espositori.

NOVITA’ 2013 - Prima novità in programma lo speaker corner dedicato alle start up turistiche: uno spazio allestito riproducendo fedelmente il set televisivo della trasmissione Rai Lascia a Raddoppia? - condotta da Mike Bongiorno dal novembre 1955 sino al luglio 1959 – qui gli startupper avranno 15 minuti a disposizione per presentare al pubblico la loro ideaSarà poi la volta della Ruota del Revenue, liberamente ispirata al famoso quiz televisivo La ruota della fortuna condotto sempre da Mike Bongiorno per quattordici anni. L’edizione pensata per BTO vedrà tre esperti di Revenue, Brendan MayMarco Zanella e Luciano Scauri, impegnati a offrire la loro consulenza tecnica alle aziende ospiti della manifestazione. La ruota sarà divisa in cinque spicchi che rappresenteranno altrettanti macro temi. Per finire: BTOpoli, l’area relax, pensata come una sfida all’ultima casella per accaparrarsi, sul modello del famoso gioco da tavolo Monopoli, quante più proprietà, agenzie, case e alberghi possibile.

CAMPAGNA “.IT IS ME” - La persona al centro di tutto è il filo rosso scelto per l’edizione 2013 di BTO. Il claim “.IT is YOU” accompagnerà tutti i lavori delle due giornate fiorentine che avranno luogo nella Fortezza da Basso. Da qui nasce la campagna di BTO2013: “.IT IS ME, IL PROTAGONISTA SONO IO”. Per aderire basta andare sul sito twibbon.com, e aggiungere il logo “.IT is ME” alla foto del proprio profilo Facebook o Twitter http://twibbon.com/support/bto-it-is-me

ISCRIZIONI - Chi volesse iscriversi a BTO 2013 – Buy Tourism Online, può farlo tramite il sito ufficiale dell’evento http://www.buytourismonline.com/. Previste fino al sold out speciali condizioni per i ragazzi under 26 anni. Per maggiori info sul piano tariffario: http://www.buytourismonline.com/come-partecipare/ .

PROGRAMMA

ITALO SCONTA IL VIAGGIO - Grazie a un accordo con Nuovo Trasporto Viaggiatori S.p.A., chi acquista online il ticket per BTO – Buy Tourism Online 2013, riceverà via email un link per scaricare il PASS d’ingresso all’evento. Dentro il pdf si trova un codice voucher che sconterà il biglietto Italo Treno di € 10,00. Il codice voucher, utilizzabile dal 2 al 5 dicembre per il viaggio con origine e destinazione Firenze, è valido per gli ambienti Smart, Prima e Club e applicabile sulle offerte Economy e Base di Italo Treno per acquisti di titoli di viaggio su www.italotreno.it. Il codice è da inserire al termine dell’acquisto, selezionando come metodo di pagamento “Scopri Italo / Voucher Promo”. La convenzione è valida fino al 2 dicembre.

BTO - Buy Tourism Online è un evento promosso da Regione Toscana, Toscana Promozione e Camera di Commercio di Firenze, organizzato da Fondazione Sistema Toscana e Metropoli - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze, la quale ha anche coinvolto il sistema camerale toscano e nazionale. Programma scientifico e concept creativo BTO Educational. www.intoscana.it, il Portale ufficiale della Toscana, è media partner.


=======================
BTO Press Office Staff
E-mail:
press@buytourismonline.com
claudia@crcommunications.it
Mobile: 0039 3401522875

Buy Tourism: Toscana capitale del turismo online

Buy Tourism Online rappresenta l’appuntamento di riferimento nel panorama nazionale ed internazionale sul travel 2.0. 
prenota Hotel 25082011 120x90

viaggia con Italo treno Logo Italo
vola a Firenze Offerte voli e low cost

In questa sesta edizione si parlerà di musica e turismo, di sharing economy, di enogastronomia e viaggi, di compagnie aeree low cost, di start up turistiche e molto altro. Confermata la presenza degli attori principali nell’ambito del turismo online tra cui Ryanair, Emirates Airlines, Google, Trivago, Tripadvisor, Airbnb, Future Brand, Airplus, Instagramers, Amadeus, Simple Booking, Bookassist, Nozio. Tante le regioni italiane che hanno scelto di essere in BTO: oltre alla Toscana ci sarà Lazio, Liguria, Puglia, Basilicata, Sicilia e Umbria. Verranno inoltre presentate in anteprima ricerche sul turismo firmate Google e Future Brand e un nuovo indice che indicherà l’appeal di un’azienda o di una destinazione turistica.
Buy, Turismo Online. a Firenze prenota ora


E’ il momento degli ultimi ritocchi prima del taglio del nastro della sesta edizione di BTO, la manifestazione internazionale dedicata al mondo del travel 2.0, che si terrà alla Fortezza da Basso di Firenze il 3 e 4 dicembre prossimi. Due giorni di eventi, incontri e workshop - 95 gli eventi in programma – che porteranno a Firenze autorevoli esperti del settore tra cui professionisti nell’online marketing e reputation management del mondo alberghiero, manager con importanti esperienze nella travel industry a livello mondiale, e studiosi dei trend e dei futuri scenari del turismo online.

Un programma sempre più ricco di suggestioni e spunti per il pubblico degli operatori del settore turistico che, ancora una volta, grazie a BTO – Buy Tourism Online avranno l’opportunità di analizzare e implementare le strategie e gli strumenti delle proprie aziende oppure, nel caso di progetti in fase di start up, di pianificarne al meglio il lancio. E proprio nell’ottica di rendere ancora più efficace e concreta l’esperienza dei partecipanti, quest’anno BTO inaugura un’area in cui si parlerà di turismo letteralmente mettendosi in gioco.

Prima novità in programma lo speaker corner dedicato alle start up turistiche: uno spazio allestito riproducento fedelmente il set televisivo della famosa trasmissione della RAI Lascia a Raddoppia? - condotta da Mike Bongiorno dal novembre 1955 sino al luglio 1959 – dove gli startupper avranno solo 15 minuti a disposizione per presentare al pubblico la loro idea e rispondere alle domande del conduttore. Sarà poi la volta della Ruota del Revenue, liberamente ispirata al famoso quiz televisivo La ruota della fortuna condotto sempre da Mike Bongiorno per quattordici anni. L’edizione pensata per BTO vedrà tre esperti di Revenue, Brendan May, Marco Zanella e Luciano Scafuri, impegnati a offrire la loro consulenza tecnica alle aziende ospiti della manifestazione che si saranno prenotate attraverso il forum dedicato. I tre esperti risponderanno alle domande dei concorrenti in base all’argomento indicato dalla loro posizione. La ruota infatti sarà divisa in cinque spicchi che rappresenteranno altrettanti macro temi. Per finire: BTOpoli, una sfida all’ultima casella per accaparrarsi, sul modello del famoso gioco da tavolo Monopoli, quante più proprietà, agenzie, case e alberghi possibile.

La persona al centro di tutto è il filo rosso scelto per l’edizione 2013 di BTO – Buy Tourism Online. Il claim “.IT is YOU” accompagnerà tutti i lavori delle due giornate fiorentine che avranno luogo nella Fortezza da Basso. Il programma scientifico ruoterà attorno alla capacità – unica – degli italiani di fare turismo. Perché è il singolo operatore turistico, il singolo albergatore/ristoratore che fa la differenza creando valore aggiunto e contribuendo a mantenere competitiva la Destinazione Italia. Da qui nasce la campagna di BTO2013: “.IT IS ME, IL PROTAGONISTA SONO IO”. Vuoi partecipare anche tu? E allora mettici la faccia! Per aderire basta andare sul sito twibbon.com, e aggiungere il logo “.IT is ME” alla foto del tuo profilo Facebook o Twitter

Approfondisci: http://www.nove.firenze.it/

extra: vieni a Firenze con Italo Treno

Logo Italo


Scegli Italo Treno per e da BTO – Buy Tourism Online 2013.
Grazie ad un accordo con Nuovo Trasporto Viaggiatori S.p.A., una volta formalizzato l’acquisto online del tuo ticket per BTO – Buy Tourism Online 2013, riceverai via email un link per scaricare il PASS d’ingresso all’evento.
Dentro il pdf, troverai un codice voucher che sconterà il tuo biglietto Italo Treno di € 10,00.
Il codice voucher, utilizzabile dal 2 al 5 dicembre per il tuo viaggio con origine e destinazione Firenze, è valido per gli ambienti Smart, Prima e Club e applicabile sulle offerte Economy e Base di Italo Treno per acquisti di titoli di viaggio su www.italotreno.it.
Inseriscilo al termine dell’acquisto, selezionando come metodo di pagamento “Scopri Italo / Voucher Promo
La convenzione è valida fino al 2 dicembre.

fonte: http://www.buytourismonline.com/come-partecipare/