LaRedoute

Sull'Adamello, arrampicata per tutti. Approfittare di Pasqua per un corso base alloggiando in castello

Approfittare delle vacanze di Pasqua per un'attività adrenalinica a stretto contatto con la natura e per un soggiorno in un castello medievale a due passi da rilassanti sorgenti termali. Se il programma suona invitante allora un'idea di destinazione può essere il Parco naturale dell'Adamello-Brenta.
È la più vasta area protetta del Trentino, situata nel Trentino occidentale, che comprende i gruppi montuosi dell'Adamello e del Brenta separati dalla Val Rendena e compresi tra le valli di Non, di Sole e Giudicarie. Proprio in queste ultime sorge Castel Campo, in località Ponte Arche in provincia di Trento, un antico castello medievale e sede di un'azienda agricola a conduzione familiare con la passione per lo sport. Nel weekend di Pasqua, dal 18 al 21 aprile, si può partecipare a un corso base di arrampicata sportiva – con le lezioni sulle pareti attrezzate all'interno del Parco – rivolto a chi vuole avvicinarsi in sicurezza a questo sport, apprenderne nozioni di partenza e cominciare a praticare in autonomia la disciplina (informazioni: sofia@castelcampo.com). Corso a parte, da Castel Campo si possono fare escursioni nel Parco dell'Adamello-Brenta, area naturale che ospita ben 48 laghi e il ghiacciaio dell'Adamello, uno dei più estesi d'Europa. Chi invece è in vena di relax può trascorrere una giornata alle vicine Terme di Comano che, oltre a prestare cure termali convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale (le acque hanno in particolare proprietà benefiche per la pelle), prevedono pacchetti relax di un giorno o più per una remise en forme perfetta prima di affrontare l'estate.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Nessun commento: