LaRedoute

Il 19 giugno a Roma si presenta il Rapporto nazionale 2014

 
Lunedì 26 maggio 2014
Giovedì 19 giugno, presso la Sala Cristallo dell'Hotel Nazionale di Roma, avrà luogo la presentazione del Rapporto nazionale sul turismo en plein air in camper e in caravan 2014, il tradizionale appuntamento di APC con le istituzioni, la stampa, gli operatori del settore per fare il punto sull'andamento dell'industria caravanning e del plein air. All’evento saranno illustrati dati e interessanti spunti di riflessione elaborati grazie alle partnership con il CISET-Centro Internazionale di Studi sull'Economia Turistica dell'Università Ca' Foscari di Venezia e con lo Studio Zaffina. Per partecipare alla presentazione del Rapporto 2014 o ricevere aggiornamenti sull'evento, è possibile inviare un'email all'indirizzo segreteria@extracomunicazione.it.
fonte: 
http://www.associazioneproduttoricamper.it/
Negli ultimi mesi APC ha intensificato il dialogo con le istituzioni e il mondo politico per porre alla loro attenzione le problematiche e le opportunità che caratterizzano la difficile fase vissuta dall'industria del caravanning.
Attraverso una comunicazione rivolta ai rappresentanti di Camera e di Senato, APC ha pensato di offrire la propria disponibilità ai tanti appassionati di turismo itinerante in Parlamento per sostenere un’Associazione Parlamentari Amici del Camper. Capitalizzando passioni e competenze di ciascun parlamentare camperista, questa iniziativa nasce con l’intento di favorire soluzioni che possano cogliere le opportunità offerte al settore.
In seguito, l'Associazione ha realizzato una serie di incontri istituzionali, tra cui quello con la Senatrice Daniela Valentini che ha avviato, lo scorso 8 aprile, un’interrogazione parlamentare rivolta ai Ministri dell'Economia e delle Finanze e delle Infrastrutture e dei Trasporti per proporre l'applicazione di un'IVA agevolata sull'acquisto di un camper alle famiglie con persone disabili. Da sempre sostenuta dall'Associazione e già realizzata nei principali Paesi europei, questa proposta non solo favorirebbe, infatti, un rilancio del comparto ma consentirebbe altresì di incentivare l’utilizzo di un veicolo particolarmente funzionale alle esigenze di persone con disabilità motoria.
Ulteriori incontri sono stati realizzati con rappresentanti del Senato fra i quali la Senatrice Daniela Valentini e con Gianfranco Simoncini, Assessore alle Attività Produttive della Regione Toscana . Tra i diversi temi affrontati negli incontri, è emersa la necessità di una manovra per l’incentivazione alla rottamazione dei veicoli ricreazionali appartenenti alle classi Euro 0 e Euro 1. Ad oggi, infatti, sorge la necessità di rinnovare il parco circolante anche in funzione della sua anzianità, che non permette di garantire nei veicoli un adeguato livello di efficienza nei consumi e la presenza delle più avanzate dotazioni di sicurezza. In una lettera rivolta al Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti, l'Assessore Simoncini ha sollecitato un intervento del Governo in tal senso, in sintonia con gli sforzi realizzati per favorire la ripresa economica attraverso la valorizzazione delle eccellenze. Si è poi manifestata la volontà di supportare il progetto avviato da ECF in Sede europea per aumentare la soglia limite del peso della massa trainabile. I contatti avviati con alcuni dei candidati alle elezioni europee hanno l’intento di coinvolgere i nostri futuri rappresentanti a formare insieme ai colleghi di Germania e Francia, un movimento favorevole all’accoglimento dell’istanze dei Costruttori Italiani ed Europei.
segnalazione web a cura di Giuseppe Serrone - turismoculturale@yahoo.it

Nessun commento: