LaRedoute

Calore e acqua. Potere alla biosauna in Trentino Alto Adige

Tra Natale e Capodanno in tanti si sono concessi una vacanza in montagna. Dopo le maxi abbuffate e le lunghe giornate passate in pista, arriva anche il momento di rilassarsi, e magari depurarsi. Chi opta per una vacanza ad alta quota, non c’è trattamento migliore della biosauna. Come definirla? E’ la perfetta via di mezzo tra il bagno turco e la sauna finlandese. Mentre fuori le temperature sono gelide, al suo interno é il caldo ad avere la meglio visto che ci si aggira tra i 50-60°. Non é tutto, a fare la differenza é la presenza di erbe essiccate che, a contatto con l'acqua bollente, evaporano rilasciando un piacevole profumo che contribuisce ad assicurare una vera e propria esperienza rigenerante.
 
IL TRATTAMENTO. Nel cuore del Trentino chi è in cerca di una vacanza indimenticabile, a fare la differenza è la calorosa accoglienza della famiglia Moser. Il Family Hotel Belvedere, sito in quel di Montagnaga di Pinè, propone infatti una vacanza di puro benessere. In una superficie di 550 metri quadrati si trova la Wellness & Beauty "La Carezza Alpina", un’atmosfera d’incanto là dove l’acqua e il calore sono in grado di restituire benessere ed energia a chi è alla disperata ricerca di un modo efficace per riconciliare anima e corpo, spirito e mente. La biosauna permette di stimolare il benessere psicofisico della persona unendo le qualità benefiche del calore secco prodotto dalla sauna con il vapore. Stesso obiettivo quello del Dolomites Charming Hotel Tevini con il suo centro benessere Goccia d'Oro Wellness & Relax, un’oasi di pace e wellness nel cuore della Val di Sole, a Commezzadura, fra il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Naturale Adamello Brenta. Da provare la biosauna “Arnica” che, grazie al vapore generato dall'essicazione delle erbe di montagna inumidite, rende la pelle di velluto.
 
L’ESPERTO. I benefici della biosauna? Tantissimi. In primis rafforza il sistema immunitario e aiuta la circolazione sanguigna ma non solo perché purifica anche i pori della pelle migliorandone il suo aspetto, rendendola luminosa, elastica e più liscia.
 
I DINTORNI. L’inverno in Trentino è si relax ma anche sport. Andare sulla neve significa dilettarsi in uno nessuno e centomila sport. C’è chi rimane fedele al classico sci e chi, invece, vuole misurarsi con qualcosa di nuovo, stimolante ma sempre emozionante. C’è il Nordic Walking, ovvero una bella passeggiata alla scoperta delle bellezze paesaggistiche della zona o ancora, a garantire il divertimento, è l’Ice Rink Pinè, lo stadio di ghiaccio sito in quel di Baselga di Pinè. Qui, durante il periodo invernale, si può approfittare dell’anello esterno di 400 mt, una pista artificiale olimpionica sede di numerose Coppe del Mondo ed Europee per il pattinaggio di velocità su ghiaccio ma non solo perché è possibile praticare anche hockey, short track, broomball, curling etc.
turismo.it

Nessun commento: