LaRedoute

Guerrieri di terracotta dalla Cina a NY

(ANSA) - NEW YORK, 28 MAR - Se il Colosseo della Cina è la Grande Muraglia, il suo David (o meglio i suoi David) sono i guerrieri di terracotta. Un gruppo di sculture a grandezza naturale che per oltre due millenni hanno vigilato sulla tomba di Qin Shi Huang, il fondatore della dinastia Qin, sono parte dello spettacolare "comitato di benvenuto" della mostra "Age of the Empires, quattro secoli di storia della Cina" che aprirà i battenti il 3 aprile al Metropolitan Museum di New York. In tutto sono 162 oggetti da 32 musei cinesi, la sintesi di 50 anni di scavi archeologici tradotta in sculture monumentali, dipinti, tessuti, metallurgia, calligrafia, modelli architettonici. Oltre ai 5 guerrieri, scoperti nel 1974 da un contadino che stava scavando un pozzo, i visitatori del Met potranno ammirare la straordinaria scultura di acrobata emersa dal terreno meno di 5 anni fa e che nella resa dell'anatomia evoca contatti con l'arte dell'epoca di Alessandro Magno.
   
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Nessun commento: