LaRedoute

Festival Napoli, kermesse per eccellenze. Alla Mostra d'Oltremare musica e tradizioni di 15 Paesi


(ANSA) - NAPOLI, 8 MAG - Un Festival per celebrare Napoli e il suo ruolo internazionale. E' il Festival di Napoli che si terrà alla Mostra d'Oltremare nell'ambito della più ampia manifestazione 'Napoli incontra il mondo' che porterà nel capoluogo campano la musica, l'enogastronomia, le tradizioni e l'artigianato di 15 Paesi. Nei weekend dal 30 giugno al 2 luglio e dal 7 al 9 luglio alla mostra si svolgeranno contemporaneamente i Festival irlandese, spagnolo, celtico, argentino, country, indiano, il Festival dell'America latina, Le Mille e una notte, Amo la terra, lo Japan Expo, That's America, l'October Festtival e La mia Africa e il Festival di Napoli che celebrerà - come spiegato dall'organizzatore, Michele Panfietti - ''la passione, il sentimento, la storia di Napoli con lo scopo di far conoscere ai visitatori che arriveranno da tutta Italia e dal resto del mondo le meraviglie della Capitale del Mediterraneo''. L'evento sarà promosso dai canali Rai e in particolare da Rai international e farà tappa nei più importanti complessi fieristici. Il Festival infatti farà tappa a Milano e Torino, ma anche a Mosca, Pechino, Tokyo, San Paolo e New York.
    ''La realizzazione di questo Festival - ha affermato il sindaco, Luigi de Magistris - rappresenta un salto di qualità significativo. Oggi grazie alle persone e ai professionisti che come noi ci credono, Napoli è diventato un importante attrattore. Noi in questi anni abbiamo lavorato perché questa fosse l'immagine di Napoli -. Ha aggiunto - togliendo lo sfregio che altri avevano causato''. Alla presentazione della manifestazione hanno partecipato, tra gli altri, anche la presidente della Mostra d'Oltremare, Donatella Chiodo, che ha sottolineato l'impegno e il sostegno dell'ente e l'assessore al Lavoro, Enrico Panini, che ha ricordato come simili appuntamenti siano ''il frutto del mandato politico e amministrativo e testimonino la capacità organizzativa dell'amministrazione, delle sue articolazioni e della città tutta''.

Nessun commento: