LaRedoute

Ultimi giorni di spettacolo del grandissimo Circo American Circus a Reggio Emilia fino al 18 Novembre

L’ AMERICAN CIRCUS può essere paragonato ad una piccola città viaggiante, completamente autosufficiente; ogni tappa della tournée prevede, ad esempio, lo spostamento di 148 carovane abitazione, di tre enormi scuderie, di 40 grandi camion e di due treni speciali per il trasporto degli animali e delle strutture. Il materiale per il montaggio del tendone, che misura m. 50x80 ed ha una capienza di 4.000 posti, viene spostato su 60 carri. L’operazione di montaggio, che richiede solo 6 o 7 ore - mentre per smontarlo sono sufficienti 4 ore - impegna 200 persone. Bisogna tenere presente che - mentre in inverno il Circo tocca i centri più importanti, arrivando a fermarsi nella stessa città anche un mese - durante l’estate la tournèe costringe a spostamenti ogni 4 o 5 giorni, con l’impegno che ne consegue. Due gruppi elettrogeni indipendenti da 400 Kilowatt forniscono, attraverso 2500 metri di cavi, l’energia alle 18.000 lampadine ed ai 520 tra riflettori, scanner ed effetti speciali che trasformano il circo in un mare di luci erendono possibili gli effetti speciali del numero “spaziale” con gli elefanti.
La maggior parte dei numeri si svolge sulle tre piste, per tracciare le quali sono necessari 100 metri cubi di segatura; ogni pista ha un diametro - standard per ogni circo - di 13 metri, ma all’occorrenza possono essere riunite in un unico ovale che misura 50x18 metri. Artisti, musicisti, ballerine, tecnici, staff organizzativo: all’American circus convivono circa 400 persone per le quali ogni anno vengono preparati circa 105.000 pasti da una mensa aziendale. Per ogni pasto vengono consumati circa 50 Kg di cibo, tra pasta, carne, verdura, uova etc. Va sottolineato che questa moltitudine è composta da persone di nazionalità e religione diverse, pertanto i cuochi devono tener conto delle esigenze di ogni gruppo etnico: I Musulmani non possono consumare carne di maiale di cui invece i polacchi sono ghiotti; gli indiani, per contro, non mangiano carne di bue, ramadan e imposizioni religiose costringono le cucine a orari strani e così via... Uno zoo composto da 13 elefanti indiani, 60 cavalli, 8 tigri tra le più rare al mondo, bianche tabi, rosa e reali del bengala, scimmie, ghepardi, orsi, cammelli, zebre ecc. Ogni giorno vengono dati in pasto ai tanti animali presenti oltre 2000 Kg di frutta e verdura, 350 chili

PRIMA PARTE
Arriva il circo la leggendaria parata dell’American circus
PIRAMIDI A CAVALLO gli Alex
BAYBAK TRAMPOLINO COMICO (troupe Ukraina)
STRAORDINARIO BALLETTO AEREO Gli Elastonautes
ARRIVANO I CLOWN e diventano PUGILI  Ives e Davide Caveagna
NEL MONDO DI INDI con gli elefanti dei Togni
STRAORDINRI ATLETI ALLA BANCHINA Troupe Atlantics
TRE PISTE di CAVALLI IN LIBERTA' in frac presentati da Cristina, Daniele e Flavio togni
Le Farfalle Volanti in un quadro FASCE (ROSSE)
                                           
SECONDA PARTE
TIGRI di tre differenti colori  FLAVIO TOGNI
LA COMICITA' con la MACCHININA comica di Bubù
Straordinari atleti alle sbarre FLKY TO DE STAR
La grande alta scuola della FAMIGLIA TOGNI
MAYA & IVAN SOSTENUTO AEREO
I CLOWN CON la ripresa APE DAMMI MIELE  Ives e Davide Caveagna
It’s MAGIC il più grande show di illusionismo e magia da Las Vegas il celebre Mister Walter Forgione e le sue partners
Il gran finale magico dell’ American circus